venerdì 7 agosto 2015

La rocker Cristina Scabbia a Palazzo Lembo. E la sua foto diventa virale su Facebook

Cristina Scabbia a palazzo Lembo
La rocker italiana Cristina Scabbia posta su Facebook una sua foto scattata a Palazzo Lembo (Meraviglia d'Italia) e subito diventa virale con oltre cinquemila “I like”.

La cantante si trovava nei giorni scorsi a Baselice (Bn) per un concerto al noto pub "palazzo dei Baroni” e per l’occasione ha visitato il borgo medievale del piccolo centro sannita.

LA BIOGRAFIA

Cristina inizia “a cantare nel 1991 – si legge su Wikipedia –, quando ancora lavorava come barista, interpretando generi soul e, soprattutto, dance: grazie ad alcuni amici dj, partecipa infatti ad alcuni brani dance italiani di quell'epoca, campionando la propria voce.

Si avvicina al metal grazie all'incontro con Marco Coti Zelati, bassista dei Lacuna Coil e inizia a cantare con la band, prima come vocalist di supporto al cantante Andrea Ferro, poi come cantante principale insieme allo stesso Ferro. 

Nel 1996 entra stabilmente nel gruppo, che debutta discograficamente nel 1998 con l'EP Lacuna Coil. La band ha all'attivo 5 album, 2 EP, e centinaia di live con artisti del calibro di Moonspell, The Gathering, Rob Zombie, P.O.D., Anthrax, Type O Negative e Iron Maiden.

Con i Lacuna Coil Cristina Scabbia raggiunge una certa popolarità, soprattutto a partire dal 2002, anno della pubblicazione del loro terzo album Comalies. È la prima, e finora unica, donna che ha suonato sul main stage dell'Ozzfest, festival statunitense patrocinato da Ozzy Osbourne; è anche la prima donna ad aver ottenuto copertine dedicate, scalzando i colleghi maschi, su riviste come Revolver, Terrorizer, Metal Hammer in tutto il mondo.

Nel 2004 canta il brano I'm That con Franco Battiato, nel disco X Stratagemmi, e appare nel video live e nell'omonimo album Un soffio al cuore di natura elettrica, sempre di Battiato, del 2005. 

Nel 2007 duetta con Dave Mustaine nella nuova versione di A Tout le Monde, inclusa nel disco dei Megadeth United Abominations. Sempre nel 2007 partecipa a una canzone di un album degli Apocalyptica intitolata SOS

Dal 2006 partecipa al progetto Rezophonic, e con altri artisti aderenti al progetto, nel 2008 si esibisce insieme alla cantautrice L'Aura nel brano Basta! nel corso della 58ª edizione del Festival di Sanremo. Nel 2008 registra una nuova versione di Watch over you insieme agli Alter Bridge”.


Nessun commento:

Google