giovedì 10 settembre 2015

I fossili di Baselice

Clypeaster campanulatus. Echinoderma del Miocene 15 milioni-5 milioni di anni fa. Appartenenti alla famiglia dei ricci di mare. Fossile tipico di Baselice, habitat di questa specie erano i fondali marini poco profondi e clima tropicale.

(tratto dalla pagina facebook di Antonio Virgilio)

Ndb. Ai lettori del blog un ricordo personale: con altri bambini andavamo spesso a giocare nel cosiddetto Orto delle monache ed in me è ancora vivo il ricordo del costone Montetto-Pietà, ricco deposito di fossili del tipo descritto sopra. Purtroppo una colata di cemento ne ha cancellato per sempre ogni traccia, ricoprendo di spritz-beton una ricchezza naturalistica che stava lì da milioni di anni.

Nessun commento:

Google