venerdì 22 gennaio 2016

La sola Lombardia ha più treni regionali di tutto il sud

Arriva il Rapporto di Legambiente sui trasporti ferroviari e conferma che la somma dei treni regionali che circolano ogni giorno tra Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna sono meno di quelli della sola Lombardia: 1.738 corse al giorno contro 2.300 della regione settentrionale.


I treni al Sud sono più vecchi (spesso scarti ferroviari del Nord), più lenti e larga parte delle linee sono a binario unico e non elettrificate. 

Il governo non ha mai attuato la legge che serve ad individuare il livello minimo di servizi da garantire sul territorio, quindi la quantità di investimenti da fare nel trasporto pubblico, previsti dalla legge sul federalismo fiscale

Ecco spiegati i risultati di ricerca che compaiono sul sito di Trenitalia se si prova a cercare un treno che conduca da Trapani a Ragusa: 10 ore 39 minuti di percorrenza e 6 cambi. 

Del resto in Parlamento nessuno si è ribellato alla vergognosa distribuzione per gli investimenti ferroviari che prevedono il 98,8% delle risorse al Nord e l'1,2% al Sud.

(Fonte: Unione mediterranea)

Nessun commento:

Google