mercoledì 9 marzo 2016

La mina derivati

Mina derivati (prodotti finanziari) da quasi 34 miliardi di euro sui conti pubblici italiani. 

I titoli derivati presenti sui bilanci dello Stato centrale e degli enti locali ammontano a 33,9 miliardi. Il dato, registrato a settembre 2015, è in lieve calo di 3,9 miliardi (-11,72%) rispetto ai 37,9 miliardi di settembre 2014. 

Nell'ultimo anno i titoli altamente speculativi sono calati in diversi i comparti, ma resta comunque enorme l'ammontare di titoli tossici sia nei bilanci del settore pubblico sia in quelli settore privato.


Nelle banche il calo è stato di 22,1 miliardi e nei fondi di investimento di 718 milioni. Nelle imprese si è registrata una crescita di 2,8 miliardi, nelle assicurazioni di 1,4 miliardi. 

In totale la massa di derivati finanziari presenti in Italia è pari a 260,5 miliardi in calo di 23,8 miliardi (-8,38%) rispetto ai 284,4,1 miliardi di settembre 2014. 

Questi i dati principali di un rapporto del Centro studi di Unimpresa sull'andamento dei derivati finanziari negli ultimi 12 mesi.



Nessun commento:

Google