venerdì 15 luglio 2016

San Bartolomeo, Boffa: ecco perché ho abbandonato la maggioranza

Il Comune di San Bartolomeo 
di Leonardo Bianco

All’indomani del mancato consiglio comunale di San Bartolomeo, per assenza della maggioranza, il consigliere Antonio Boffa esce allo scoperto e spiega i motivi della sua decisione che qualche mese fa lo portarono ad abbandonare il gruppo di Alleanza Popolare che sostiene la giunta guidata dal sindaco Gianfranco Marcasciano.


“Il mio è stato un atto dovuto - ha affermato Boffa in una nota - perché già da tempo non condividevo l’azione amministrativa guidata dal sindaco Marcasciano. Una scelta motivata da una continua conflittualità all’interno della maggioranza dovuta ad una incapacità di condivisione e di convergenza di idee nelle scelte politico-amministrative e nel venir meno della fiducia nei rapporti e nell’operato amministrativo tra i componenti della intera maggioranza, sindaco compreso”.

Scelta sofferta, ma necessaria stando alla nota dell’ex delegato della comunità montana del Fortore. Le dichiarazioni di Antonio Boffa confermano dunque le difficoltà dell’amministrazione Marcasciano che nell’ultima settimana è stata costretta per ben due volta a rinviare il consiglio comunale per mancanza del numero legale dovuta all’assenza dei consiglieri di maggioranza.

Nessun commento:

Google