sabato 30 luglio 2016

San Bartolomeo, è crisi al Comune Ancora una seduta deserta del consiglio

San Bartolomeo, crisi in Comune
di Leonardo Bianco

E’ ufficiale. L’amministrazione comunale di San Bartolomeo in Galdo è in crisi. Per la terza volta consecutiva, nell’arco delle ultime tre settimane, la seduta del consiglio è andata deserta. Il mancato numero legale testimonia che la maggioranza che sostiene il sindaco Gianfranco Marcasciano ormai non esiste quasi più.


Una crisi annunciata, visto che già ad inizio di luglio per ben due volte le sedute consiliari erano state annullate per mancanza del numero legale. In quell’occasione i consiglieri dell’opposizione, e in particolare Dorotea Russo aveva chiesto esplicitamente dei chiarimenti al sindaco. 

Chiarimenti che non sono mai arrivati. L’episodio di oggi certifica lo stato precario della salute della giunta guidata da Gianfranco Marcasciano.

Una maggioranza che ha già registrato due defezioni: Claudio Lupo che si era dimesso dalla carica di assessore per “"scarsa visione politica" dell’amministrazione, e Antonio Boffa. E proprio quest’ultimo alcuni giorni fa, in una nota affidata ai media, aveva spiegato i motivi della sua decisione di abbandonare la maggioranza. 

Una scelta dovuta, come aveva spiegato l’ex delegato alla comunità montana, “ad una incapacità di condivisione e di convergenza di idee nelle scelte politico-amministrative e nel venir meno della fiducia nei rapporti e nell’operato amministrativo tra i componenti della intera maggioranza, sindaco compreso”.

Dopo appena due anni dalla sue elezione, dunque, il sindaco Marcasciano deve fare i conti con una maggioranza ormai allo sbando. Al primo cittadino non resta che prendere atto della situazione politica che sta travolgendo la sua amministrazione e spiegare ai cittadini i motivi di una crisi che potrebbe essere irreversibile.

Anche perché oggi in consiglio si doveva discutere di bilancio e di programmazione economica. Alla fine tanto tuonò che piovve. E in questa strana estate sul comune di San Bartolomeo sta per abbattersi una vera e propria grandine.

Nessun commento:

Google