giovedì 29 settembre 2016

San Bartolomeo, il Tar boccia il ricorso di Marcasciano. Resta il commissario


Il Comune di San Bartolomeo in Galdo
di Leonardo Bianco

Il Tar boccia il ricorso presentato da Gianfranco Marcasciano contro il decreto di sospensione del consiglio comunale del prefetto Galeone. Il rappresentante del governo aveva avviato l’8 agosto scorso il procedimento per lo scioglimento del consiglio del capoluogo fortorino. 


La decisione era arrivata a seguito delle dimissioni rassegnate da sette consiglieri comunali (Assunta Agostinelli, Antonio Boffa, Maria Teresa Cilenti, Matteo Garofalo, Claudio Lupo, Sabrina Pepe e Dorotea Russo).

Alla guida del comune di San Bartolomeo resta dunque il commissario Vincenzo Lubrano coadiuvato dal sub-commissario Boniello. Ora l’ultima parola sullo scioglimento del consiglio comunale spetta alla presidenza della Repubblica.

Nessun commento:

Google