venerdì 17 febbraio 2017

Viabilità nel Fortore, automobilisti a rischio e l’Amborchia resta chiusa

Il camion ribaltato
di Leonardo Bianco

Poteva essere una tragedia, ma per fortuna non lo è stata. L’incedente, che ha visto coinvolto un autotreno di una nota azienda di San Bartolomeo, è avvenuto nei giorni scorsi sul tratto di strada della ex strada statale 369 (territorio pugliese) lungo il percorso costellato da curve e tornanti che si immettono sulla Statale 17 che collega Foggia a Campobasso. Il veicolo sembra essersi ribaltato in uno dei tornanti. Il bilancio: la perdita del carico e danni al veicoli.


Nessuna conseguenza, se non lo spavento, per l’autista. 

Tuttavia, l'incidente ripropone con forza il tema della viabilità e della sicurezza sulle strade del Fortore. Una situazione che aveva già portato il sindaco di Baselice, Canonico, a parlare di "enormi rischi per gli utenti" dopo un altro incidente che si era verificato sulla provinciale di Baselice.

Nel frattempo, la ex statale 369, ormai declassata a strada provinciale, è da anni in uno stato di completo abbandono e il tratto che da San Bartolomeo arriva all’innesto con la statale 17 è praticamente impercorribile. 

Dieci chilometri di tornanti e curve resi ancora più pericolosi dal degrado del manto stradale che lungo molti tratti ha ceduto. Mancato adeguamento alle norme di sicurezza e assenza di manutenzione, gli ultimi chilometri (non è che il resto della ex statale 369 sia migliore) sono un vero e proprio calvario per gli automobilisti e soprattutto per i mezzi pesanti.

Una via crucis che si è accentuata dopo che a dicembre il sindaco di Volturara Appula (Foggia) ordinanza ha chiuso la famigerata Amborchia. La strada intercomunale che per anni ha alleviato i disagi dei fortorini nel collegamento stradale con Foggia e Campobasso.

Una decisione presa dal primo cittadino di Volturara per motivi di sicurezza, ma che ha fatto e fa ancora discutere. Eppure nelle scorse settimane - dopo l’incontro tecnico che si è tenuto presso la prefettura di Foggia - ne era stata annunciata addirittura l’apertura. 

Intanto, il consigliere provinciale Giuseppe Ruggiero fa sapere che il commissario straordinario Boniello avrebbe convocato gli amministratori del Fortore proprio sulla spinosa questione della strada Amborchia.

“Personalmente – scrive su Facebook – ho chiesto al presidente della Provincia Ricci un confronto fra tutte le amministrazioni dei comuni sanniti, al presidente della Comunità montana del Fortore Zaccaria Spina una riunione dei sindaci del Fortore e al commissario Boniello un confronto fra i nostri comuni e il sindaco di Voltura”. 

Ma per il vicesindaco di Foiano questo non basta e parla di una vera e propria "emergenza viabilità" nel Fortore.

“Senza un intervento forte e deciso della Regione Campania, atto a sostituirsi all'assenza di trasferimenti dallo Stato verso la Provincia non sarà possibile pensare ad un miglioramento della situazione”. 

Intanto, resta il disagio per gli automobilisti che oltre al tempo, rischiano anche l’incolumità fisica, mentre le condizioni della ex ss 369 restano disastrose, questa sì che andrebbe chiusa.


Nessun commento:

Google