lunedì 6 marzo 2017

Il Fortore ha i redditi più bassi d'Italia

Il Fortore ha i comuni con i redditi più bassi d'Italia. E' quanto rileva uno studio statistico del ministero dell’Economia e delle Finanze. "Il documento – si legge su infodata del Sole24ore – riporta il dato medio del reddito ricavato dai dati Irpef contenuti nelle dichiarazioni dei redditi".


Il Comune più povero risulta Castelvetere con un reddito medio di 9.362 euro, seguono Castelfranco in Miscano (9.506) San Giorgio la Molara (9.657), Baselice (9.791), Ginestra (9.983), Montefalcone (10.346), Foiano (10.858), e infine San Bartolomeo con (10.898). Il reddito pro-capite più alto della zona risultano averlo San Marco (12.636) e Molinara (11.928).

Per rendersi conto della forbice che continua ad allargarsi tra le due aree del Bel Paese, nord e sud, basti pensare che al vertice della classifica ci sono alcuni comuni del settentrione con oltre 43mila euro di reddito medio. 

E a sorpresa all'ultimo posto della classifica generale c'è proprio un comune del nord, Carvagna (provincia di Como), con un reddito medio di 5.470 euro. 

Per consultare i redditi di tutti i comuni d'Italia clicca qui Infodata

Nessun commento:

Google