sabato 6 maggio 2017

San Bartolomeo, Carmine Agostinelli candidato sindaco. Per il resto è caos

Il comune di San Bartolomeo
di Leonardo Bianco

A sette giorni dalla presentazione delle candidature, il termine ultime per consegnare le liste è sabato 13 maggio ore dodici, a San Bartolomeo in Galdo regna una gran confusione. L’unica certezza è la candidatura di Carmine Agostinelli. Quarantenne, laureato, da qualche settimana presidente dell’ordine provinciale degli agronomi e direttore dell’Università popolare del Fortore, ente di formazione. 

La squadra di Agostinelli è pronta. Restano da definire solo i dettagli e stando ad alcune fonti la lista potrebbe essere consegnata con largo anticipo rispetto alla scadenza.

Ma se Agostinelli è lanciato spedito verso la corsa elettorale, c’è invece confusione sul fronte dei suoi possibili avversari. E’ di queste ore la notizia che circola in paese su un possibile passo indietro dell’ex sindaco Gianfranco Marcasciano.

L’ex primo cittadino sembra abbia deciso di non partecipare alla competizione elettorale. I motivi di una possibile rinuncia alla candidatura, secondo alcuni rumors, sarebbero le divergenze con la sua ex vicesindaca Lina Fiorilli.

Quest’ultima sembra sia intenzionata a correre per la carica di sindaco e starebbe lavorando alla costruzione di una lista.

Al momento resterebbero fuori dai giochi, ma siamo nel campo delle ipostesi, l’imprenditore Franco Mongella e l’avvocato Erminio Pacifico.

Mancano sette giorni alla scadenza della presentazione delle liste e dunque l’unica certezza è la candidatura di Carmine Agostinelli. Per il resto si naviga nel campo delle ipotesi e fino a mezzogiorno di sabato prossimo tutto può succedere. Non ci resta che attendere.

Nessun commento:

Google