sabato 8 luglio 2017

La Fortorina e Del Basso De Caro

Il 2018 sarà l’anno della prima pietra per la Telesina e del prosieguo della Fortorina.
Con queste parole il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Umberto Del Basso De Caro ha sinteticamente espresso nel corso della conferenza stampa al Museo del Sannio “l’impegno dei Governi Renzi e Gentiloni e di chi li rappresenta non solo per il Sud ma per per il Sannio e per le aree interne”, ribaden
do la necessità di “smetterla con l’abitudine tutta meridionale di piangerci addosso” e annunciando che certamente “su questi impegni da realizzare entro la scadenza della legislatura prevista per il prossimo aprile, si misura il grado di credibilità del governo.”

Significativi li ha definiti i progetti già presentati sul terzo lotto della Fortorina con un finanziamento di 103 milioni per realizzare collegamento fra San Marco dei Cavoti e la località Ponte Carboniera del Comune di Foiano Val Fortore (tunnel Casone Cocca), e il nuovo viadotto bivio Montefalcone/Ponte sette luci e il collegamento fra San Bartolomeo in Galdo e la Statale 17.
Fonte: ntr24.tv

Nessun commento:

Google