lunedì 23 maggio 2016

Piano regionale, San Bartolomeo e l'ospedale di comunità

L'ospedale di San Bartolomeo
La notizia è passata inosservata, e ci lascia un po’ sorpresi, ma nel nuovo piano ospedaliero della Regione Campania viene citato anche l’ospedale di San Bartolomeo - "l'opera incompiuta più vecchia d'Italia" - dove al momento è attiva una struttura di primo soccorso territoriale, iPsaut.

Ebbene, come riportato dal quaderno.it, nel piano si legge: "Le strutture S. Maria delle Grazie di Cerreto Sannita, e di San Bartolomeo in Galdo, originariamente destinate ad attività ospedaliera, sono confermate quali strutture territoriali, con ospedale di comunità nella struttura di San Bartolomeo in Galdo".


Ora per capire di cosa si tratta abbiamo fatto una ricerca su internet. 

“L'ospedale di comunità – si legge sul sito dell’Ulss 5  ovest vicentino – è una struttura residenziale in grado di erogare assistenza sanitaria di breve durata. Esso è riservato a quei pazienti che, pur non presentando patologie acute ad elevata necessità di assistenza medica, non possono tuttavia essere assistiti adeguatamente a domicilio per motivi socio sanitari”.

Dunque, San Bartolomeo come Vicenza? A noi comuni mortali non resta che attendere gli sviluppi della vicenda.







Nessun commento:

Google