venerdì 20 gennaio 2017

Idrocarburi negli ortaggi? A San Marco il sindaco ne vieta il consumo

L'ordinanza di Rossi
In alcune zone di San Marco gli ortaggi sarebbero inquinati da idrocarburi. Per questo, il sindaco Rossi, in via precauzionale e a tutela della salute pubblica, ha emanato ieri l’ordinanza di divieto di consumo di frutta, verdura ed altri prodotti.


I fatti. “Qualche giorno fa – si legge sulla pagina Facebook del Comune – è stata consegnata al protocollo dell'ente una segnalazione (nota) firmata da diversi abitanti e proprietari di terreni della zona Stampone-Zenna, in tale comunicazione si rappresentava che da un po' di tempo avevano notato alterazione del gusto e odore degli ortaggi, legumi, verdure coltivati in quella area”.

I proprietari, di propria iniziativa, hanno fatto fare ad un laboratorio privato delle analisi bio-chimiche, “il cui risultato metteva in evidenza una quantità elevata ed anormale di idrocarburi nei campioni analizzati”.

Dunque, per motivi di salute pubblica, in "maniera prudenziale" e su indicazione della Asl, il primo cittadino ha emanato l'ordinanza di divieto di consumo. 

Inoltre, il Comune appena venuto a conoscenza della segnalazione ha provveduto ad interessare gli organi competenti. 

Ora si attendono ulteriori  accertamenti disposti dalla Asl, in collaborazione con Arpac, oltre alle indagini degli organi competenti per risalire alla eventuale fonte di inquinamento. 

Nessun commento:

Google